GIOCHIAMO IN CASA. CASE HISTORY DI UNA SFIDA SOLIDALE.

BKT è da sempre attenta alla territorialità, al lavoro agricolo e meccanico, alla strada da percorrere, all’idea di una crescita comune nel rispetto dell’individualità e nel progetto di un lavoro comunitario: proprio come recita il suo payoff Growing together.
È da questa consapevolezza che ha avuto inizio l’emozionante viaggio di title sponsorship per Serie BKT; un percorso da affrontare con la mission di essere Pronti su ogni campo, lungo le direttrici sportive e professionali di tutta Italia.

La Serie BKT è il secondo campionato calcistico d’Italia per importanza.
Composto da 20 squadre, si sviluppa in un girone all’italiana per 38 giornate, al termine delle quali vengono giocati playoff e playout.
A differenza della Serie A, che negli anni tende sempre più a identificarsi come una vera e propria Premier League (stadi innovativi, squadre dai grandi budget, fortissimo valore mediatico), la Serie BKT raccoglie l’identità nazionale risultando, anno dopo anno, il vero campionato degli italiani.
È una competizione che vive ancora di semplicità e genuinità, giocata in stadi spesso inseriti nel tessuto urbano, seguita da un’Italia solida, lavoratrice, sincera.

In un momento difficile come quello che abbiamo vissuto, BKT è rimasta fedele alla sua identità, impegnandosi per essere pronta anche questa volta.

Quando l’emergenza CoViD-19 ha fermato il campionato, spegnendo i riflettori sulla competizione, quasi istantaneamente si è andato a creare un tavolo di lavoro, composto da Lega Serie B, da BKT e dagli altri sponsor del campionato.

La sessione, portata avanti in streaming su varie piattaforme online, nella contingenza del momento, è cominciata con semplici domande. Come facciamo a tenere accesa la speranza e la passione? Come facciamo a tenere vivo l’amore per il calcio?

Giochiamo in casa. Un’idea, una risposta. Se non possiamo farlo allo stadio, continuiamo a farlo tra le mura domestiche, dove siamo al sicuro, dove ci sentiamo in famiglia. Dove possiamo tirare il fiato durante le difficili circostanze che apprendiamo dai media.
Giochiamo in casa con Serie BKT, tutti insieme, tutti presenti.

Giochiamo in casa prima di essere un’attività strutturata è stata un regalo.
Sono state infatti consegnate, ai due tifosi più longevi e più fedeli di ogni squadra, le Gift Box di Serie BKT, contenenti omaggi e regali di tutti gli sponsor del campionato.
Una box che ha raggiunto i tifosi, che ha restituito presenza e coinvolgimento, che ha donato emozione e, forse, nostalgia dello stadio.
40 gift box, 20 squadre, un solo cuore che, malgrado il lockdown, continuava a battere.

Giochiamo in casa è stata un’attività fatta di semplici, ma importanti, gesti quotidiani; perché in certi momenti sono le piccole accortezze che ci danno il morale per andare avanti.
Da qui l’idea di far chiamare i supporter dai giocatori stessi; una telefonata inaspettata, percepita dai tifosi come un regalo, forse come una restituzione per tutte le attenzioni ricevute negli anni. La grande famiglia del calcio, in campo e sugli spalti, che si ritrova al telefono per farsi forza. È casa. Anzi, è giochiamo in casa.

Giochiamo in casa è stato anche ascolto. Perché ci si è resi conto da subito che loro, i tifosi più longevi, più fedeli, avessero voglia e bisogno di parlare, comunicare, sfogarsi a volte.
Ed è stata questa consapevolezza a dare lo spunto per uno speciale contenuto editoriale, un viaggio attraverso le città, le tifoserie, le gradinate, le storie e i ricordi: dieci interviste tutte da leggere, da condividere sui social, da salvare sul proprio computer.

Pronti su ogni campo. E su ogni media. Le attività di Giochiamo in casa sono state infatti veicolate sui vari canali disponibili. Dai profili social ufficiali al sito sponsorship di BKT, dai portali delle società coinvolte alle pagine dei quotidiani nazionali online e offline.

Nel calcio spesso, il risultato lo fanno le statistiche. Nel caso Di Giochiamo in casa, parliamo di reach dei social, di utenti coinvolti, di materiale pubblicato: un grande risultato comunicativo che ha sottolineato l’impegno di Serie BKT, il successo di un’iniziativa ma, soprattutto, la passione per il calcio:
250.000+ di reach sui social network
40 gift box consegnate (2x squadra)
10 interviste
20 città coinvolte
20+ articoli sulla stampa nazionale
15 calciatori coinvolti nell’iniziativa
2 mesi di attività
1 sola passione

Quella raggiunta e seguita da Giochiamo in Casa è un’Italia che aspetta lo stadio, che resiste in casa, che si fa domande, che segue con attenzione le vicende nazionali ma che, oltre tutto questo, attende il fischio d’inizio.
Le interviste hanno messo in risalto i valori di cui Serie BKT si compone: l’affiatamento di squadra, la sobrietà societaria, l’importanza sociale del calcio come fenomeno di aggregazione e, soprattutto, l’importanza del campionato come motore di passione e sport.
L’Italia di Giochiamo in casa è una nazione che resiste, che non smette di sognare, che ricerca la normalità come base sulla quale costruire i sogni “da Serie A”.
Ma è soprattutto un’Italia pronta su ogni campo, come testimonia il payoff del title sponsor BKT.

Questo, per noi di BKT, vuol dire fare squadra, rimanere fedeli ai nostri valori e, soprattutto, essere Pronti su ogni campo.

Per scoprire di più sull’iniziativa, clicca qui.